Chi sono

Sono una donna fortunata e posso dire di avere trovato finalmente la mia direzione in un cammino che è motivato dal vivere nel qui e ora e nella passione per ciò che faccio ogni giorno.

La mia vita lavorativa è iniziata molto presto, ho lavorato in diverse aziende e con diversi ruoli nei miei primi 10 anni di carriera e per circa altri 20 ho lavorato come commerciale in differenti settori legati al mondo della tecnologia industriale in grandi aziende. Questo percorso mi ha dato sicuramente una visione concreta e mi ha resa indipendente e autonoma sin da molto giovane permettendomi di studiare e approfondire diverse passioni e viaggiare. Negli ultimi anni il mio percorso ha avuto uno sviluppo sorprendente, cominciato dalla ricerca interiore e verso un approccio di vita che più mi si addice per come sono ora. Ho deciso di dedicarmi totalmente alle mie passioni e a far conoscere e sperimentare quello in cui credo e che mi ha permesso di poter vivere al meglio la mia vita.

Dal 2005 pratico Kundalini Yoga (come insegnato da Yogi Bhajan) e nel 2013 ho cominciato la mia formazione con il teacher training di 1′ Livello e ho continuato negli anni la formazione di 2′ Livello (Certificazione di 500 ore totali). Nel 2017 Ho intrapreso un percorso di formazione di Counseling Espressivo ad indirizzo umanistico esistenziale integrato che mi ha dato la possibilità di relazionarmi sempre di più con me stessa e con gli altri. Ho concluso il percorso nel 2020 completando il mio tirocinio in diversi ambiti. Sono convinta che questo percorso insieme allo yoga siano strumenti importantissimi da poter utilizzare per far emergere le nostre potenzialità ed aumentare la nostra consapevolezza.

Ho scelto non a caso come mio logo la farfalla, è un simbolo che ritrovo molto nella mia indole indipendente e libera. L’esistenza della farfalla passa da crisalide ad un livello di maturazione superiore fino all’ultimo stadio che le consente di librarsi in volo. La sua metamorfosi è fondamentale per comprenderne il simbolismo. Suggerisce l’idea di un’evoluzione, indica l’accesso a nuove esperienze con una consapevolezza diversa che gli deriva dall’aver affrontato e superato precedenti fasi, e con una maturità che rappresenta un picco di energia, autonomia, potenzialità e vitalità. Nelle varie culture è, dunque, un segno di mutamento, metamorfosi e rinascita. Richiama grazia e capacità di accettare i cambiamenti. E’ anche indice della libertà alla quale ogni uomo aspira. Una libertà che può essere conquistata solo a patto di sapersi sciogliere dai lacci delle convinzioni fasulle, dei conformismi e dei dogmi di qualunque natura imposti dalla società e dalla cultura di ogni tempo